Flower 58

lunedì 13 marzo 2017

Collezione Beleza: novità PuroBIO Cosmetics

Ciao a tutti,
oggi sono molto felice di parlarvi della collezione primavera/estate 207, Belezadi Purobio Cosmetics, che ancora una volta mi ha stupita con l'invio di questi nuovi prodotti, che mi hanno da subito incuriosito sia per i colori sia per la particolarità dei nuovi prodotti lanciati.
Inizio col dirvi che Beleza è una collezione fresca, colorata, che celebra in ogni singolo prodotto le tinte della natura, a cui si ispira.

Si compone di quattro richiestissimi blush, da applicare con il pennello da blush presentato nella stessa collezione, in cui sono presenti anche due ombretti, due tonalità di rossetti, due matite occhi e una matita trasparente.


La collezione è giunta a casa mia con la stessa cura che l'azienda ripone in ogni singola spedizione e presentazione: una busta decorata e ben imballata racchiudeva la maggior parte dei prodotti di questa splendida collezione.



I primi prodotti di cui vi parlo sono anche quelli maggiormente richiesti, ossia i blush.
Nei prodotti permanenti Purobio questo era infatti un prodotto assente, e il desiderio di molte ha evidentemente fatto muovere l'azienda in questa direzione: sono nati così quattro blush, dalle tonalità e caratteristiche diverse.


I blush Purobio sono disponibili sia in Refill che nel packaging in cialdina.

Nel caso del Refill la scatolina esterna è in cartoncino riciclabile, molto comoda anche da conservare in quanto su un lato è presente la numerazione corrispondente al blush contenuto, dunque anche impilandoli in un cassetto la scelta risulta agevole e comoda.



Trovo possa essere una buona idea acquistare una tonalità di blush nel packaging della classica scatolina di plastica apribile, ed eventualmente altre varianti in refill: la sostituzione delle cialdine dei colori è veramente semplicemente, grazie alla calamita di cui sono dotate le scatoline!


Nella parte inferiore delle confezioni è infatti presente un piccolo buco in cui facendo leva si solleva la cialdina interna, con la possibilità quindi di sfilarla e sostituirla, senza dover forzare la confezione e quindi limitando il rischio di rottura sia della confezione ma soprattutto dello stesso blush contenuto.


Le colorazioni dei blush sono diverse e, per essere sincera, inizialmente mi avevano lasciato un po' perplessa, per via dei sottotoni e dell'intensità di ogni colore, ma osservandoli poi da vicino e soprattutto provandoli ho potuto invece riscontrare che i miei iniziali dubbi erano più che altro dovuti alle tonalità che percepivo dalle foto.


  • Ton. 01 - Rosa Bon Ton.
    Un finish satinato e un colore delicato e naturale con leggeri riflessi dorati, perfetto sulle pelli più chiare;
  • Ton. 02 - Rosa Corallo.
    Un colore delicato, che si differenzia dallo 01 per il finish, questa volta opaco e senza perlescenze, per sottotoni più caldi.
  • Ton. 03 - Pesca.
    Caratterizzato da riflessi dorati molto delicati, questa tonalità è perfetta per le pelli chiare che necessitano di un colore delicato e che renda il viso luminoso.
  • Ton. 04 - Mattone.
    Un colore deciso, dal finish opaco, adatto sia per le carnagioni più scure sia per coloro che amano un effetto più deciso.
Ho apprezzato questi nuovi blush sia per il packaging molto pratico, sia per la buona sfumabilità, che ho riscontrato sia con il nuovo pennello preposto che con altri già conosciuti. Si tratta di prodotti mediamente polverosi, che si prelevano facilmente e con una buona scrivenza, che si nota ovviamente più che altro con la tonalità 04, più scura, ma che in tutte le varianti mi ha colpito e che li ha resi quindi molto piacevoli da utilizzare. per le mie personali preferenze quelli che ho usato meglio sono state le varianti Rosa Bon Ton e Rosa Corallo, riscontrando la versione Corallo come piuttosto chiara sulla mia pelle già chiarissima, e la versione color Mattone fin troppo decisa, ma che comunque ho potuto utilizzare piacevolmente con un trucco occhi e labbra non eccessivamente marcato, per colorare un po' il viso.
Ho tentato di utilizzare la versione 03 (Pesca), come illuminante nella zona sotto al sopracciglio, e più in generale sul viso, non amando quelli troppo accesi e che schiariscono troppo l'incarnato; trovo che questo possa essere un validissimo uso alternativo: su di me non si nota assolutamente una tonalità più scura, almeno dopo aver applicato il fondotinta, e anzi illumina molto piacevolmente la zona in cui questo viene applicato.

Ho cercato in tutti i modi di rendere nelle foto gli splendidi colori di questi blush, ma purtroppo mi è stato molto difficile. Trovo che anche se le applicazioni si discostano molto da molte di quelle che vedo online risultino alla fine piuttosto veritiere nelle foto che vi posto: ricordo comunque che per un confronto e per visionare altre foto il web è pieno di recensioni sulla collezione Beleza!



Vi lascio, infine, l'inci dei blush, venduti in cialdina da 5,2 grammi al prezzo di euro 9,90 per le confezioni in plastica, e in Refill al prezzo di euro 8,50.
Clicca sull'immagine per ingrandire

Il pennello n. 11, Sculpting Angled Blush, si è rivelato molto utile per l'applicazione dei blush sopra presentati.


Come da descrizione dell'azienda si tratta di un pennello kabuki dal taglio angolato ed arrotondato, veramente fitto di setole, che sono prodotte in filato sintetico Dermocura, che l'azienda vende in una scatola con all'interno il pennello protetto da coprisetole. La prima cosa che ho notato è che trovo anche in questo caso la scatola di cui si riveste il pennello piuttosto scomoda: anche se questa viene di solito buttata subito il pennello mi è arrivato con la setole aperte in quanto il coprisetole è completamente scivolato verso la base del pennello stesso, e dunque le setole si sono incastrate nel cartone stesso, aprendosi un po'. Tralasciando questo piccolo particolare (non fondamentale, ma che ho riscontrato in ogni pennello), ho trovato questo prodotto veramente morbidissimo e piacevole sulla pelle, con setole molto comode per sfumare alla perfezione i blush Purobio e non solo (ho infatti provato ad usarlo anche con altri prodotti).


Per le mie personali preferenze avrei utilizzato meglio questo prodotto se fosse più piccolo e meno paffuto, ma trovo che la forma angolata permetta comunque un uso agevole e comodo anche per chi utilizza poco prodotto per volta, sfumandolo in una zona ristretta del viso.
Comodissimo invece la forma del pennello, che trovo molto elegante e comoda per il manico piuttosto lungo. Un pennello Purobio per occhi, tra gli ultimi usciti, mi si è purtroppo scollato, dividendosi a metà all'altezza della parte dorata che racchiude poi le setole: è stato un problema facilmente risolto con poca colla a presa rapida, ma spero non si ripresenti con un altro prodotto simile. Non ho contattato l'azienda, ma per chi avesse avuto problemi simili suggerisco di farlo: ho letto online che anche il Servizio Clienti per questi piccoli inconvenienti è ottimo e sempre pronto a scusarsi e a riparare la situazione come meglio può fare.
Il pennello descritto viene venduto al prezzo consigliato di euro 15,60.


Altri prodotti della nuova collezione Beleza sono i nuovi rossetti, che vanno ad ampliare una linea già piuttosto fornita di prodotti labbra, aggiungendo due tonalità primaverili molto fresche.


Purobio mantiene anche in questo caso il packging classico dei rossetti, contenuti in una scatolina rosa in cui è indicato l'inci e le informazioni utili sul prodotto, al cui interno sono racchiusi gli stick, in un elegante colore nero con il marchio dell'azienda impresso sopra.


I colori proposti sono due.
Il numero 09, Rosa Scuro, è un colore vivace che trovo sulle mie labbra abbia un sottotono freddo, che il sito descrive dal finish semi matt ma che invece una volta indossato ho potuto riscontrate con un effetto piuttosto lucido. Il colore trovo sia molto bello e portabile anche di giorno, in quanto illumina il viso e risulta molto confortevole sulle labbra, che appaiono curate e non soffrono in alcun modo di secchezza dopo l'applicazione di questo prodotto.

Il numero 10, Magenta Chiaro, è il secondo colore della collezione, anche questo descritto come semi matte, ma in questo caso l'etto che mi lascia sulle labbra è molto più vicino ad un prodotto effettivamente matte. Si tratta di un colore acceso, tendente al fucsia, che trovo anche in questo caso molto bello ma che non è troppo nelle mie corde per quel che riguarda la mia scelta personale in fatto di rossetti. Trovo possa essere comunque molto indicato per chi cerca un colore accesa ma non eccessivamente scuro in quanto rimane appunto molto luminoso ma sulle labbra la tonalità rimane piuttosto chiara, almeno sulle mie labbra, già chiare naturalmente.


In entrambi i casi trovo che siano comunque colori dai colori oggettivamente molto belli, che personalmente non sceglierei solamente perchè non si addicono particolarmente a me, ma con una buona durata, che risultano molto confortevoli sulle labbra.
Mi sarebbe piaciuto che Purobio lanciasse anche le matite abbinate come successo nella scorsa uscita dei prodotti labbra, ma l'azienda ha sopperito a questa scelta proponendo una matita multifunzione di cui vi parlo in seguito.

Gli stick dei due nuovi rossetti contengono 3,50 gr di prodotto, il prezzo consigliato è di euro 11,90 e di seguito posto l'inci di questi nuovi prodotti, ricco di ingredienti che contribuiscono a rendere le labbra morbide anche durante il loro utilizzo.
Clicca sull'immagine per ingrandire

Parliamo ora degli ombretti, che Purobio ha scelto di proporre così come i blush, ossia acquistabili sia con contenitore in plastica sia come Refill (e così li ho ricevuti io).


I colori proposti questa volta da Purobio sono senza dubbio vivaci e forse per alcune poco portabili, ma si tratta in realtà di colori freddi, completamente matt e dalla tonalità piuttosto spenta, che permette quindi di impiegare meglio il prodotto anche in look meno particolari.

Due i colori: 
Il numero 17, Verde Prato, è un bellissimo verde che appare abbastanza acceso sulla cialdina, mentre risulta molto più spento una volta speso sulla pelle.
Il numero 18, Giallo Indiano, trovo sia (a sorpresa) ancora più portabile del primo, in quanto questo si spegne maggiormente sulla palpebra, virando quasi ad un color senape che se ben abbinato può dare un tocco di colore rimanendo comunque non troppo acceso.

Entrambi i colori sono piuttosto scriventi (il numero 18 maggiormente, rispetto al numero 17, almeno secondo la mia esperienza), mediamente polverosi, e facilmente sfumabili sia con le dita che con i pennelli. Ho utilizzato sia le setole di Purobio che di altri marchi, e in ogni caso ho riscontrato un buon risultato in termine di applicazione, mentre la durata non è tra le migliori osservare fino ad ora, ma comunque non scompare dopo poco tempo dall'applicazione.


Il costo di questi prodotti è di euro 6,90 se acquistati con il packaging in plastica, mentre il formato Refill è venduto al costo di euro 5,50, per 2,50 grammi di prodotto.

Clicca sull'immagine per ingrandire

Le matite lanciate da Purobio per questa collezione Beleza sono invece 3, le prime due di cui vi parlo si aggiungono alle classiche matite dal packaging nero con tappo trasparente. pensate per gli occhi.
Si tratta della numero 42, Celeste, e della numero 43, color Nude.


Entrambe le matite sono caratterizzate da una scrivenza super per via della mina che trovo davvero morbidissima: il colore si posa sulla pelle come burro, permettendo una stesura del prodotto omogenea e piacevole, senza causare alcun fastidio agli occhi.
Il colore Celeste è una tonalità fredda, priva di qualsiasi bagliore, ma molto luminosa proprio per via colore acceso, che trovo splendido se utilizzato come punto di colore in un look più naturale .
Il colore Nude trovo sia ancora più scrivente del numero 42, e si adatta bene ad essere utilizzato sia come punto luce, sia come base per donare vivacità ad altri colori, che ancora per illuminare lo sguardo. 


Ho apprezzato molto specialmente la tonalità Nude, essendo un colore che si fonde perfettamente con la palpebra, che va ad illuminare perfettamente prima della stesura di un prodotto successivamente, il cui colore risulta più vivido e amplificato.


Vi lascio in seguito l'inci di queste matite, il cui prezzo è di euro 5,90 l'una.

Clicca sull'immagine per ingrandire

L'ultimo prodotto di cui vi parlo è molto particolare, che già conoscevo come uso ma che non avevo mai trovato di una marca eco bio.
Si tratta della matita Phantom, ossia una matita trasparente, la cui mina appare come bianca quasi lattigginosa, ma che una volta applicata si rivela essere un prodotto facilmente applicabile per via della mina molto morbida, ma priva di alcun colore o riflesso.
Gli usi di questa matita sono molteplici, sebbene all'inizio questa sua caratteristica possa portare qualche dubbio. Ho provato come prima cosa ad utilizzarla per delineare il contorno labbra, ed utilizzarla in abbinamento ai rossetti della collezione Beleza di cui si compone, che questa volta sono usciti senza le matite labbra abbinate. Si applica facilmente, ma la sua invisibilità non permette di capire facilmente dove e come e già stata applicata, ma l'altro aspetto positivo è proprio che non vedendosi non fa notare piccoli errori di applicazioni.
Preferisco onestamente in questo caso una matita colorata ben abbinata piuttosto che una matita trasparente, in quanto trovo più semplice definire meglio le labbra, forse per abitudine. E' possibile inoltre passare sopra all'ombretto già applicato, per rendere più vivido il colore in quel punto e di fatto creare una sorta di riga di eyeliner non particolarmente definita ma comunque visibile.
Proprio per questa sua scarsa definizione si tratta, purtroppo, di un altro uso che mi ha convinta poco.

Un altro uso possibile, quello per cui avevo più dubbi, è stato in realtà quello che mi ha maggiormente soddisfatta, ossia quello per fissare le sopracciglia senza indurirle, ma mantenendole in ordine. In questo modo ho evitato, qualche volta, di utilizzare la matita colorata per sopracciglia che uso abitualmente, e di mantenerle più naturali ma ugualmente in ordine con questo prodotto che non crea alcuna sensazione fastidiosa una volta applicata.
Si tratta dunque di un prodotto sicuramente unico nel suo genere, ma che sto ancora studiando per valutare più precisamente che cosa ne penso e come potrei usarlo in alternativa a quanto suggerito dall'azienda.


Vi lascio l'inci di questo prodotto, venduto al prezzo di euro 5,90.

Clicca sull'immagine per ingrandire

Queste sono dunque le mie prime impressioni sulla collezione Beleza lanciata da Purobio Cosmetics per questa Primavera/Estate 2017. Si tratta ovviamente di opinioni personali e dettate da un'opinione iniziale su questi prodotti, che uso da qualche tempo e che sto ancora utilizzando per poter capire al meglio come impiegarli in modo migliore.

Ringrazio come sempre Silvia e la grande famiglia Purobio Cosmetics per questo graditissimo invio e per avermi dato l'opportunità ancora una volta di parlarvi dei prodotti appena usciti!

Attendo ora di sapere i vostri suggerimenti per l'uso di questi prodotti e a magari opinioni in merito: avete già provato qualche prodotto della collezione Beleza?


                                       Lalla


3 commenti:

  1. Ciao Lalla! :)
    Mi incuriosiscono molto i blush, però non ho ancora capito se uno dei colori può essere adatto alla mia pelle. Mi intriga anche la matita trasparente, mi farebbe piacere sapere se applicata dopo un rossetto o il gloss, impedisce che sbavi! ^.^
    Bacini,
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! I colori dei blush mi preoccupavano all'inizio proprio perchè mi sembravano portabili solamente da alcune tonalità di pelle, in realtà a parte il numero 03, piuttosto chiaro, gli altri sono tutti molto portabili, anche quello più scuro se ben dosato! Quanto alla matita non uso gloss ma rossetti liquidi si, e trovo che aiuti un po' a contenere il colore, ma non definisce quanto una matita colorata ovviamente.. Idem per i rossetti in stick! :)
      Spero di averti aiutata, se hai altri dubbi non fai che chiedere!

      Elimina
  2. Adoro Puro Bio!
    Mi piacciono moltissimo i rossetti... specialmente il numero 9!
    Ho appena scoperto il tuo blog e mi sono unita con piacere ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    Http://lamammadisophia2016.blogspot it

    RispondiElimina