Flower 58

domenica 3 aprile 2016

La Saponaria: scopriamo i Bioinvasati e i kit per autoproduzione!

Come voi ben saprete sono da diverso tempo redattrice per il sito BeautyBag (e se non ne siete a conoscenza ponete subito rimedio curiosando sul sito, attraverso QUESTO link!) insieme alla carissima Daria (QUA il suo canale) e Catherine (per visitare il suo spazio cliccate invece QUI), e in occasione del Natale abbiamo ricevuto un bellissimo regalo di coloro che curano BeautyBag nella parte più tecnica e complicata, supportando e sopportando e nostri ritardi nella stesura degli articoli, le nostre difficoltà nel reperire immagini che rendano al meglio quanto cerchiamo di spiegare, o semplici chiacchiere e confidenze che esulano dal sito ma che creano sempre un clima allegro e confidenziale!
Ho pensato quindi di mostrarvi e descrivervi quanto ricevuto, degli ottimi prodotti della marca La Saponaria, azienda geograficamente a me vicina e molto apprezzata sia per i prodotti finiti che per le sue materie prime, che l'hanno resa anche molto spesso al centro di recensioni proprio sul sito BeautyBag, che vi ricordo raccoglie proprio le recensioni degli utenti, in una sorta di grande database scritte dalla community. Se non conoscete l'azienda o volete semplicemente curiosare sul sito, vi lascio QUA il link al loro sito, curatissimo nei contenuti e nella grafica, che trovo renda la navigazione un vero piacere!

Ecco qua i pacchi ricevuti a sorpresa, incartati con cura e con bellissimi fiocchi, che ovviamente non ho resistito a scartare appena li ho visti!



Questi i contenuti di ciascun pacco: la versione Coccinella dei Bioinvasati e il Kit per autoproduzione M'Assaggiami.



Il primo che vi mostro e di cui vi parlo e proprio il barattolo dei Bioinvasati, nella versione Coccinella, composto da un barattolo di plastica con coperchio, da utilizzare come portatutto in seguito o come vaso per piantare i semini contenuti. Contiene infatti semi di calendula da piantare, per portare un po' di verde nella propria vcasa o doive si desidera, un sapone solido all'Arancia e Canella, che adoro sia nel profumo sia nell'effetto sulla pelle, e uno stick labbra Biocao, anch'esso apprezzato e che trovo indicato anche per gli uomini, in quanto non lascia le labbra lucide e quindi le mantiene morbide e belle con un effetto comunque naturale. Ogni versione dei Bioinvasati propone prodotti diversi (motivo per cui il prezzo varia leggermente dall'uno  all'altro) e anche i semini contenuti sono di piante diverse.



Consiglio i Bionvasati perchè a seconda della tipologia di barattolo acquistato è possibile trovare prodotti diversi ad un prezzo più contenuto rispetto all'acquisto singolo dei vari prodotti, e si rivela quindi anche un'ottima idea regalo, magari per persone amanti della natura che sappiano curare al meglio la piantina che nascerà dai semini contenuti. I barattoli possono essere inoltre sfruttati per usi diversi, se non come vaso della pianta che nascerà: altri utilizzi possono essere quello di contenere pennelli da trucco, elastici e accessori per capelli, o qualsiasi utilizzo che la fantasia (e il senso pratico) ci suggerisce.


Tutte le versioni dei Bioinvasati, contenenti semi e prodotti diversi.
Quello che ho ricevuto io e che vi ho descritto ha un costo di circa euro 9,00.


Il kit per autoproduzione M'Assaggiami è quella che io trovo un'idea regalo particolarmente carina e riuscita, se pensata a persone che possono realmente avere il tempo e la voglia di buttarsi in questo mondo, o almeno a provarci in una singola volta.



Il Kit è composto una scatola di cartone rigido, con una bella etichetta sopra che ne descrive il contenuto e fornisce qualche altra indicazione utile, con dentro gli ingredienti utili e gli oggetti finalizzati alla creazione di quello che viene descritto in un foglio di spiegazione contenuto all'interno. Le materie prime sono contenute in flaconi e contenitori di vetro e di plastica, e ciascuno riporta chiaramente l'etichetta identificativa.

Il kit da me provato comprendeva:
100 gr di cera d'api biologica;
100 gr di burro di cacao biologico;
100 ml di olio di mandorle dolci;
10 ml di olio essenziale di arancio dolce;
stampino in silicone per il burro corpo;
vasetto per burro cacao;
vasetto vetro per crema mani;
ricettario e istruzioni.

Il costo di questo kit è di euro 22,00. Il costo varia a seconda del tipo di kit acquistato (in seguito un breve riassunto su quelli disponibili).



Sono diversi quindi i prodotti che si possono fare con questi ingredienti.
Trovo che l'idea di questi kit di autoproduzione abbiano diversi punti positivi, quali la facilità di acquisto, trovando in un'unica box tutto quello che serve per la creazione di determinati prodotti e la spesa più contenuta rispetto all'acquisto singolo, ma temo che possa dare un'idea un po' riduttiva di quello che è l'autoproduzione di cosmetici, ossia di un "passatempo" che si può mettere in atto semplicemente seguendo pari passo una ricetta.
Sulla scheda tecnica sul sito è infatti indicato che i prodotti creati si conservano per pochi giorni, e che per una maggiore conservazione è consigliato l'utilizzo di un conservante, ma trovo queste indicazioni piuttosto "pericolose", in quanto difficilmente chi acquista queste box  è portato a studiare maggiormente la materia, ritenendola a parare mio piuttosto semplice, ed è facile che per questo si sottovaluti il rischio di una scorretta conservazione, magari usando appunto prodotti privi di conservanti per un tempo che invece lo renderebbero necessario.




Per il mio personale (e ovviamente opinabile) pensiero, sarebbe stata un'idea assolutamente vincente se limitata a prodotti molto semplici come appunto burri corpo, eventualmente scrub, esfolianti in genere, o oli da massaggio, senza proporre anche prodotti che necessitino di conservante se usati per tempo maggiore, come per esempio le creme: sicuramente i neofiti dell'argomento avranno apprezzato molto, ma da quello che mi capita di leggere e ascoltare proprio da chi si approccia a questa materia la questione conservazione e pH è spesso piuttosto confusa e talvolta messa da parte, quasi considerandola un fattore opzionale che si può decidere se curare o meno.

Altri kit che propone La Saponaria (immagini prese dal sito dell'azienda):


Kit Basic Instinct, per la realizzazione di deodorante alla menta, dentifricio all'argilla bianca, frizzino deodorante per pediluvio. Il prezzo di questo kit è di euro 19,00.


Kit Calmomilla, per la realizzazione di detergente bifasico, crema viso alla calendula, tonico alla camomilla. Il prezzo di questo kit è di euro 22,00.


Kit per la creazione di una crema corpo all'uva rossa e provitamina B.
Il prezzo di questo kit è di euro 10,90.



Kit Purificante, per la realizzazione di maschera astringente alla salvia, tonico all'ortica, sapone.0
Il prezzo di questo kit è di euro 19,00.


Kit di saponificazione, per la creazione di saponi fatti in casa.
Il prezzo di questo kit è di euro 35,00.
E' presente anche un Kit per saponificare in tutta sicurezza, al costo di euro 15,00.



Spero con questo articolo di avervi incuriosito riguardo ad un'azienda che trovo ottima sia come prodotti sia come iniziative e progetti che sostiene,  dandovi magari qualche idea simpatica e originale per un regalo davvero fatto col cuore!

                                                Lalla




2 commenti:

  1. Che carini che sono! L'unico problema è che non so quale versione scegliere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è un problema! :D

      Elimina