Flower 58

giovedì 11 settembre 2014

Oleolito alla carota

Torno sul blog con una serie infinita di richieste e una mole di mail spropositata.
Per la stagione estiva vi propongo un oleolito alla carota, profumato delicatamente e adatto ad essere usato come doposole, grazie alla presenza di betacarotene, già proposto in altri canali e con la quale mi trovo molto bene!
Ci occorre davvero poco!

  • Carote;
  • Olio di girasole;
  • Tocoferolo (facoltativo).

 Laviamo bene le carote e tagliamole finemente a julienne, inserendole quindi in un barattolo. Ricopriamo completamente con olio e, se vogliamo, aggiungiamo qualche goccia di vitamina E, che fa sempre bene alla pelle. Chiudiamo il barattolo con una garza e non con il barattolo, poichè non avendo fatto essiccare le carote, l'acqua dovrà evaporare lentamente. Lasciamo riposare il barattolo in un luogo fresco e asciutto per 25 giorni, al termine di questi filtriamo con l'aiuto di un colino (non dovrebbe essere necessario fare più di un filtraggio, dal momento che le carote saranno tagliate grossolanamente). Versiamo quindi l'oleolito in una o più bottigliette, che saranno possibilmente a vetro scuro per permettere una conservazione migliore.

 Ti è venuta voglia di oleolito?? ;)

Prova l'oleolito alla calendula,  delicatissimo, o alla camomilla.
Quello alla curcuma è ottimo contro i radicali liberi, l'oleolito al limone ha un ottimo profumo agrumato!

                                                                                              Lalla

4 commenti:

  1. Ognuno ha funzionalità diverse.. Prova a cercarli sul blog aiutandoti con la lentina che trovi a destra, così sei sicura di vederli tutti!

    RispondiElimina
  2. che olio si puo' usare oltre a quello di girasole? l'olys ad esempio? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, certo, va bene anche questo! :)

      Elimina