Flower 58

venerdì 17 febbraio 2012

Burrocacao in stick: descrizione metodo della siringa

In questo breve articolo ho deciso di presentarvi una modalità per creare i burrocacao o rossetti, o meglio un modo semplice per infilarli negli stick quando non è possibile muoversi facendoli semplicemente colare dentro. Si tratta di un procedimento descritto in molti siti, nella quale però spesso non sono presenti foto, che ritengo sempre molto utili per capire meglio e più velocemente quando descritto con frasi. Si tratta infatti di un procedimento più difficile a dirsi che a farsi!

Per chi volesse cimentarsi nella ricetta del burro di cacao (QUI trovate il link), può essere utile conoscere anche questo modo di inserimento nello stick tramite siringa.




Quando è utile (o necessario), questo metodo?

Questa modalità di inserimento si rivela necessaria quando il fondo del meccanismo mobile che fa alzare ed abbassare il nostro burro di cacao ha dei piccoli fori o intarsi che renderebbero impossibile l'inserimento della colata al suo interno. Possiamo facilmente controllare questo semplicemente tenendo il meccanismo alzato (quindi vicino all'apertura) e osservando, tenendo conto che per una corretta valutazione lo stick deve essere stato precedentemente pulito (nel caso della foto i buchi si notano benissimo anche con residui di prodotto, essendo abbastanza larghi).
Questo metodo non è utilizzabile nel caso in cui sia presente l'asticella centrale nello stick da riempire.


Cosa ci serve:

  • Il burrocacao completamente fuso, già colorato e/o profumato;
  • Uno stick vuoto;
  • Una siringa priva di ago dal diametro simile o leggermente inferiore dello stick.

Attenzione!
Le prime foto dimostrative sono state scattate utilizzando una siringa non perfettamente pulita, a solo scopo dimostrativo. Ovviamente, nel caso di utilizzo di questa per inserire un burrocacao nello stick occorrerà usare una siringa pulita, meglio se appena aperta dalla confezione monouso in cui è avvolta, per preservare l'igiene del prodotto stesso.

Come prima cosa prendiamo la nostra siringa privata dell'ago e separiamo la parte graduata (a cui si attacca l'ago) dallo stantuffo, ossia la parte che si alza e si abbassa per riempire o svuotare la siringa stessa. Osservando la parte superiore della siringa, vicino al beccuccio per l'ago, noteremo una linea molto sottile in cui la plastica è più sottile e in cui è più facile tagliare. In quel punto quindi eliminiamo con un taglio netto la punta, aiutandoci con un coltello dalla lama seghettata e prestando attenzione.



A questi punto possiamo gettare il beccuccio rimosso e rimontare la siringa, che risulterà aperta all'estremità. Per poter far scivolare il liquido all'interno è necessario far scorrere lo stantuffo fino alla base della siringa, lasciando quindi tutto il cilindro aperto, e poggiando la siringa stessa sulla base, come indicato in foto, se possibile fissandola con attenzione in mezzo a qualcosa per evitare che questa cada. 



Ora possiamo far colare con attenzione il liquido all'interno della siringa così sistemata, senza riempirla completamente (è bene considerare la differenza di misura tra la siringa stessa e lo stick, sebbene sarà possibile poi in seguito tagliare il rossetto in eccesso che non entra nello stick).


Lasciamo a riposo qualche ora in un luogo fresco e quando la cera e i burri si saranno sufficientemente raffreddati poniamo tutto nel frigo.
Dopo un giorno circa il nostro burro di cacao o rossetto dentro la siringa sarà completamente indurito. Prendiamo lo stick con il meccanismo mobile completamente abbassato e premendo delicatamente lo stantuffo facciamo scivolare il cilindro burroso dentro lo stick (se lo ritenete necessario premete leggermente con un dito per "fissarlo" sul fondo).
 Se lo si desidera è possibile tagliare la cima con il classico taglio obliquo tipico del rossetti e spesso molto apprezzato.

Il nostro stick è pronto! Divertitevi a creare tutti i burrocacao o rossetti che la vostra fantasia vi suggerisce, con profumazioni, aromi e ingredienti diversi!

                                                                                                       Lalla





5 commenti:

  1. Ma sai che è proprio un'idea geniale?
    Non ci avevo mai pensato...

    RispondiElimina
  2. Ametista, spero sia sia capito finalmente, è davvero un buon odo utile in diversi casi, l'importante è prestare attenzione mentre la siringa è ribaltata per evitare disastri! Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Lalla, sei stata chiarissima!
      Grazie! :-)

      Elimina
  3. Ciao, ma lo stick devo smontarlo in tutti i suoi pezzi? Posso mettere la siringa subito in frigo e farla stare un giorno o devo prima farla un po' raffreddare e solo dopo metterla in frigo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, lo stick una volta che il burrocacao è nella siringa non lo devi smontare, basta farlo scivolare dentro.. E la siringa puoi farla intiepidire un'oretta fuori, e poi metterla in frigo, come vuoi tu!

      Elimina